UK Markets closed

Covid Italia oggi, Vella: "Ancora troppa gente infetta in giro"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1-min read

Nell'Italia alle prese con l'emergenza coronavirus, "abbiamo ancora troppe persone infette in giro. E con questa variante il virus gira e colpisce anche le persone giovani, come è accaduto con il calciatore Daniele De Rossi. Probabilmente abbiamo molti più infetti di quelli che vediamo, perché i numeri quotidiani dei contagi riguardano solo quelli che hanno fatto il tampone. La soluzione è: rimediare i vaccini e vaccinare". Lo ha detto l'infettivologo Stefano Vella, docente di Salute Globale all'università Cattolica di Roma, intervenuto ad 'Agora' su Rai3.

In merito alle riaperture, l'esperto ha spiegato che "potremmo permettercele quando i dati lo consentiranno. Abbiamo già fatto tre errori in passato e la gente, ora, si fida meno. Abbiamo già detto chiudiamo poi riapriamo per un estate tranquilla. Lo abbiamo ridetto a Natale e lo abbiamo fatto, adesso, con Pasqua. Ora, però, abbiamo anche i vaccini". Per Vella la strada è riuscire a riaprire "con la copertura vaccinale, come hanno fatto in Israele".