UK Markets closed
  • FTSE 100

    7,043.61
    +80.28 (+1.15%)
     
  • FTSE 250

    22,336.10
    +266.80 (+1.21%)
     
  • AIM

    1,236.38
    +11.54 (+0.94%)
     
  • GBP/EUR

    1.1609
    -0.0018 (-0.15%)
     
  • GBP/USD

    1.4102
    +0.0050 (+0.3582%)
     
  • BTC-GBP

    32,581.62
    -1,248.12 (-3.69%)
     
  • CMC Crypto 200

    1,398.33
    +39.77 (+2.93%)
     
  • S&P 500

    4,173.85
    +61.35 (+1.49%)
     
  • DOW

    34,382.13
    +360.73 (+1.06%)
     
  • CRUDE OIL

    65.51
    +1.69 (+2.65%)
     
  • GOLD FUTURES

    1,844.00
    +20.00 (+1.10%)
     
  • NIKKEI 225

    28,084.47
    +636.47 (+2.32%)
     
  • HANG SENG

    28,027.57
    +308.87 (+1.11%)
     
  • DAX

    15,416.64
    +216.94 (+1.43%)
     
  • CAC 40

    6,385.14
    +96.81 (+1.54%)
     

Thermo Fisher Scientific, 130 mln per stabilimento Ferentino

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1-min read

Un investimento di oltre 130 milioni di euro, iniziato nel 2018 ed in fase di realizzazione, comprensivo di un progetto di ricerca & sviluppo, viene messo in campo per il settore farmaceutico nel Lazio grazie al Contratto di sviluppo promosso da Thermo Fisher Scientific. La società, una grande impresa con oltre 25 anni di attività alle spalle, produce e confeziona per conto terzi varie forme farmaceutiche iniettabili in forma liquida e liofilizzata. All’attività di produzione si affianca una linea di ricerca farmacologica per lo sviluppo di nuove formulazioni e nuove preparazioni, sia in prodotti convenzionali (piccole molecole) che in prodotti derivanti da biotecnologie (grandi molecole, anticorpi monoclonali, proteine ricombinanti).

Previsti interventi sullo stabilimento di Ferentino con l’ammodernamento dei reparti sterili esistenti, la creazione di un nuovo reparto specializzato nella produzione di biofarmaci e la costruzione di un nuovo edificio destinato ai servizi di sviluppo di nuovi prodotti. Due i progetti di ricerca & sviluppo, oggetto specifico del finanziamento approvato, finalizzati al potenziamento dell’impresa nel settore dell’immunoterapia (settore immuno-oncologico e settore dei biofarmaci ad azione anti-neurodegenerativa).