UK markets closed
  • FTSE 100

    7,043.61
    +80.28 (+1.15%)
     
  • FTSE 250

    22,336.10
    +266.79 (+1.21%)
     
  • AIM

    1,236.38
    +11.54 (+0.94%)
     
  • GBP/EUR

    1.1613
    -0.0014 (-0.12%)
     
  • GBP/USD

    1.4093
    +0.0041 (+0.29%)
     
  • BTC-GBP

    35,912.10
    +1,528.43 (+4.45%)
     
  • CMC Crypto 200

    1,419.12
    +60.56 (+4.46%)
     
  • S&P 500

    4,172.97
    +60.47 (+1.47%)
     
  • DOW

    34,385.11
    +363.66 (+1.07%)
     
  • CRUDE OIL

    65.23
    +1.41 (+2.21%)
     
  • GOLD FUTURES

    1,838.40
    +14.40 (+0.79%)
     
  • NIKKEI 225

    28,084.47
    +636.46 (+2.32%)
     
  • HANG SENG

    28,027.57
    +308.90 (+1.11%)
     
  • DAX

    15,416.64
    +216.96 (+1.43%)
     
  • CAC 40

    6,385.14
    +96.81 (+1.54%)
     

Vaccino Covid, "CureVac sarà la rivoluzione"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1-min read

Il vaccino anti-Covid di CureVac "se arrivasse nel giro di poche settimane e funzionasse un vaccino europeo a mRna, sarebbe fantastico, sarebbe la soluzione". Lo ha dichiarato al programma 'L'imprenditore e gli altri' su Cusano Italia Tv l'immunologo Guido Forni, socio dell'Accademia nazionale dei Lincei. "E' una ditta tedesca finanziata dall'Europa - ha ricordato - che ha una tecnologia più avanzata rispetto a Pfizer e Moderna. Il vaccino si può conservare a temperatura ambiente e non dovrebbe avere effetti collaterali. L'Ue ha prenotato 450 milioni di dosi" e "se tutto va bene, questo vaccino sarà la rivoluzione dei vaccini", è convinto l'esperto.

"Dovremmo essere nelle fasi conclusive - ha sottolineato - poi servirà qualche settimana per l'approvazione dell'Ema e allora comincerà la produzione". Con la pandemia di Covid-19 "abbiamo imparato una tecnologia nuova per fare i vaccini in tempi rapidissimi - ha aggiunto Forni - Sono già pronti i vaccini contro le varianti perché è bastato cambiare una parte dell'Rna e il vaccino è già pronto. In futuro i vaccini a mRna potranno essere utilizzati anche contro altre malattie infettive, e come forma di prevenzione per quei tumori di cui si conosce l'origine e sono dovuti a un particolare difetto genetico".